Diverse diversità

crocetta

A Divergo entrano tantissime persone, per i motivi più disparati: per comprare, ovviamente, e poi per curiosare, per chiedere informazioni (le più diverse e originali)… e poi ci sono quelle persone che entrano perché stanno cercando qualcosa (che non è principalmente un oggetto da acquistare).

Ed è stato così per Cristian: è entrato una sera, per lungo tempo ha sostato davanti agli scaffali, assorto, senza dire neanche una parola. E poi si è avvicinato e ha cominciato a farci delle domande, tante domande… è stato un bell’incontro per noi e per lui e appena due ore dopo averci salutato, ci ha scritto. La sua lettera è così bella che ve la vogliamo regalare. Carissimo Marco, che sorpresa questa serata, in cui ho dato ascolto alla mia stanchezza e ho deciso di non andare alla cena sociale dei docenti convocata per stasera e di passeggiare in silenzio, per far passare il mal di testa per la giornata intensa di oggi.

E poi... la Chiesa di Santa Chiara aperta (qui parla la mia spiritualità francescana), momenti di silenzio in una piazza Duomo vuota e per me sempre incantevole e mozzafiato, passeggiate senza pensieri e... Div.ergo. Tu, Gianna... la vostra storia, il vostro sogno, il vostro desiderio divenuto realtà, il vostro Noi che si declina in un luogo abitato da storie e volti di artisti e volontari che ogni giorno interrogano la città con la loro presenza artistica. Arte di Vita.

Che bella carica, stasera. Uscito dalla stanza del b&b con il mal di testa, tornato con la carica nel cuore di un incontro inaspettato. Quindi, un dono.

Grazie davvero di quanto avete condiviso, di aver risposto a domande impertinenti/invadenti, di avermi permesso di portarmi a casa un pezzo di voi. Grazie anche di questa foto. Ti chiedo troppo se chiedo anche di avere "Si è uomini solo con gli altri"? Prometto che non metto foto in giro o, se voi volete, lo faccio solo su autorizzazione e per pubblicizzare la vostra realtà.  Per il resto, vorrei solo farla vedere ai miei studenti e stamparmela e mettermela in ufficio, per ricordarmi sempre questo progetto comune, mio, vostro, di tradurre in realtà quella frase ogni giorno.

Grazie di tutto e, di cuore, buon cammino di Vita, a te, a voi tutti!

Lettera di Christian Crocetta (Università IUSVE)

Laboratorio - Lecce

Corso Vittorio Emanuele II, 36-38
338 349 4274
info@divergo.org
Cookie Policy

Bottega - Santeramo

via F. Netti, 31
324 882 6733
div.ergo-santeramo@animare.it

Officina - Lecce

via Leonardo Prato, 18
info@divergo.org

Questo sito utilizza cookie atti a migliorare la navigazione degli utenti.
Chiudendo questo banner tramite il pulsante "ACCETTA" e proseguendo la navigazione sul sito se ne autorizza l'uso in conformità alla nostra Cookie Policy