Si cresce… anche così

Un autore a noi caro - incontrato personalmente con gli artisti di Div.ergo - in un suo famosissimo libro fa dire al protagonista, Malaussène:

”A nascere tutti sono buoni! Persino io sono nato! Ma poi bisogna divenire! divenire! crescere, aumentare, svilupparsi, ingrossare (senza gonfiarsi), accettare i mutamenti (ma non le mutazioni), maturare (senza avvizzire)”…

Parole che abbozzano un programma di vita o l’orizzonte per un progetto comune cui si vuole dare respiro, senza perderne il cuore, i tratti più propri. Parole che parlano di noi. Quando in Laboratorio arriva qualcuno che si sofferma a guardare non solo i prodotti esposti, non è difficile cogliere che sta cercando ciò che non è dato per essere venduto, ma c’è e si fa costantemente: la Vita. E la cerca nella rete degli sguardi, negli intrecci di parole, nel farsi degli incontri delle mani con la materia di quanti sono seduti ai tavoli per creare un angelo, un gioiello, un decoro su un vaso…

In questi incontri, immediatamente riconoscibili, si gioca l’essenziale: si gioca la scoperta che il nostro mondo è nostro nella misura in cui lo possiamo condividere con altri; è nostro - originale e unico - se riusciamo a giocarcelo nella prossimità, in una relazione fatta di accoglienza e condivisione.

Come accade per ogni incontro vero, quello con il Laboratorio è rimasto nel cuore e nei pensieri di altri, giunti da varie parti d’Italia e rimasti con noi per una piccola frazione della loro vacanza.

E questi nostri visitatori-clienti, poi ci hanno scritto. Ci hanno raccontato di sé, della loro fatica, delle loro speranze, della meraviglia e della sorpresa dell’incontro con noi, del desiderio di portare nelle loro città, fra i giovani che conoscono, il cuore del nostro lavorare insieme, unito alla bellezza dei prodotti e alla specialità del nostro stile.

“Ho conosciuto il vostro laboratorio la scorsa estate, durante una vacanza a Lecce... mi ha colpito la vostra attività perché è quella che sogno io da tempo e che ho provato ad intraprendere da qualche anno nel luogo lì dove lavoro. (…) Voi mi avete ridonato la voglia di credere che nulla è impossibile e che se si crede ad un sogno bisogna fare del tutto per realizzarlo. Ho condiviso quest'incontro con la coop in cui lavoro, mostrando la vostra pagina e i vostri prodotti. La cooperativa gestisce diversi centri diurni nel territorio di Frosinone e di Latina. Il progetto si chiama Mestier-Arte. Abbiamo pensato di creare un momento formativo dove poter trasmettere il senso del progetto a chi collabora con noi tutti i giorni attraverso il racconto della vostra esperienza, di ciò che fate nel quotidiano e di come l'avete costruito.” Un modo per far capire concretamente che credere in un sogno è il primo passo per realizzarlo....e forse una delle possibilità è entrare dentro al Sogno… assaporandolo. Capisco la distanza....non so se è possibile io ci provo. Cristina Frioni (Frosinone)”

Dinanzi a parole come queste, o come quelle che ci sono giunte da Aosta, dove una cooperativa agricola ha aperto un negozio ispirandosi a noi e ci ha chiesto di poter esporre anche i nostri prodotti, non possiamo che confermare che crescere significa divenire tanti, diversi, ma capaci di contagiarci con le cose belle, quelle che parlano di Vita e fanno più bella la vita di tanti. Div.ergo ha imboccato con gioia questo sentiero.

Maria Teresa Pati

Laboratorio - Lecce

Corso Vittorio Emanuele II, 36-38
338 349 4274
info@divergo.org
Cookie Policy

Bottega - Santeramo

via F. Netti, 31
324 882 6733
div.ergo-santeramo@animare.it

Officina - Lecce

via Leonardo Prato, 18
info@divergo.org

Questo sito utilizza cookie atti a migliorare la navigazione degli utenti.
Chiudendo questo banner tramite il pulsante "ACCETTA" e proseguendo la navigazione sul sito se ne autorizza l'uso in conformità alla nostra Cookie Policy